Che cos'è una Scuola Paritaria

Una scuola pubblica, prima di tutto

La libertà di educazione è un principio sancito dalla Costituzione della Repubblica Italiana che si realizza attraverso :

  • le scuole statali
  • le scuole riconosciute paritarie ai sensi della Legge 10 marzo 2000, n. 62
  • le scuole non paritarie

La scuola Paritaria è una Scuola Pubblica, non statale

Il riconoscimento della parità scolastica inserisce la scuola paritaria nel sistema nazionale di istruzione e garantisce l’equiparazione dei diritti e dei doveri degli studenti, le medesime modalità di svolgimento degli esami di Stato, l’assolvimento dell’obbligo di istruzione, l’abilitazione a rilasciare titoli di studio aventi valore legale.

Le scuole paritarie svolgono un servizio pubblico.

Quando si parla di scuola ci si dimentica sempre che il nostro sistema educativo pubblico si regge su due pilastri: gli istituti statali e quelli non statali.
In Italia, però, la parità non è reale; non a caso siamo tra i fanalini di coda nel mondo, in questo settore.
Nei Paesi europei e anche in quelli dell'ex blocco comunista, c'è il buono scuola, oppure lo Stato si fa carico dei costi delle scuole non statali, riconoscendo la loro funzione pubblica. In Italia no.
Se per ogni alunno delle scuole statali vengono spesi 6.800 euro all'anno, per quelli delle paritarie solo 500 euro. Considerando che questi ultimi sono un milione, e facendo i dovuti calcoli, il sistema educativo non statale fa risparmiare alle casse pubbliche ben 6miliardi e 300milioni di euro all'anno

open day liceo lingusitico lucca